Crescita personale

Il modo per iniziare  a fare qualcosa è smettere di parlarne e cominciare a fare!

 

La motivazione, la volontà e il desiderio di raggiungere un obiettivo sono motori potentissimi che spesso diventano la spinta necessaria per l'azione e l'impegno. Attenzione però a non rimanere “intrappolati” da questa frase ad effetto. Volere è potere fino a quando il bersaglio prescelto sia sotto il nostro diretto controllo e potere.

Volere è potere quando voglio laurearmi e per farlo è necessario impegnarmi in questa direzione: studiare, seguire le lezioni, comprare i libri, presentarmi all'esame.

Volere è potere quando voglio arrivare puntuale ad un appuntamento e per farlo è necessario che io organizzi il mio tempo e magari che mi procuri una sveglia.

Volere è potere se voglio imparare una nuova abilità.

Volere è potere se voglio tonificare il mio corpo e allora occorre che io frequenti una palestra e che vada a fare una corsa un paio di volte la settimana.

Volere è potere quando ho voglia di cambiare look

Volere è potere, insomma, quando dipende DA ME! Ok! Ok! Qualche volta può intrufolarsi qualche variabile inaspettata che non rende le cose così lineari. “c'era traffico e non sono arrivata puntuale” - “ in segreteria non hanno caricato tutti gli esami e non riesco a laurearmi in questa sessione” ...ok! Ma in linea di massima sono difficoltà transitorie. Con impegno e motivazione riesco a ottenere ciò che voglio.

Ma volere NON è potere se voglio che quella persona si innamori di me [ok! Posso giocare di strategia e fare in modo che accada...(ma anche questo effetto è transitorio)]

Volere NON è potere se voglio che nevichi

Volere NON è potere se voglio spiccare il volo come un gabbiano

Volere NON è potere se voglio che quella persona mi dica questo, quello o quell'altro.

Quindi attenzione a individuare il giusto bersaglio, quello che sia sotto il nostro controllo!

Quando provi e riprovi, ma non riesci ancora a ottenere risultati soddisfacenti puoi sempre scegliere di CAMBIARE STRATEGIA e se neanche allora funziona chiediti “ma dipende solo da me?”

Se non dipende solo da te, non essere duro con te stesso, non sei tu a NON avere IL POTERE NECESSARIO...semplicemente e probabilmente hai sbagliato obiettivo...Allora lascia andare gentilmente il tuo proposito e CAMBIA BERSAGLIO!

Cristi

Avendo già chiarito quali obiettivi sono sotto il nostro controllo (noi stessi e il nostro comportamento) Ciò che rende davvero impossibile la realizzazione di un'opera è la paura di fallire, unita all'inerzia , ovvero quella condizione di temporanea o abituale, immobilità o inattività.

La verità che spesso ci sfugge è che per raggiungere un obiettivo è necessario impegno, costanza e dedizione...

L'UNICA COSA CHE CADE DAL CIELO E' LA PIOGGIA

 

Impara a mettere in linea comportamenti e obiettivi, lascia andare ciò che non ha funzionato e vivi una vita che valga la pena di essere vissuta!

Tutto ciò che occorre per cominciare sei TU!

 

© 2017-2017 Manuel°-°. All rights reserved.

  •